indispensabile,superfluo,gratis,polica,ricette,online,lavoro,consigli,musica,viaggi,download,salute,bellezza,cinema,arte,cultura,sociale,diritti,leggi,sport,poesia,gazzarin,daniele indispensabile-superfluo-avolte-gratis | il superfluo è indispensabile | Il Cannocchiale blog
.
Annunci online

SOCIETA'
28 dicembre 2011
quando paura e zelo fanno 90

Punta laser giocattolo contro l'elicottero
dei carabinieri: quattordicenne denunciato

Quando si è trovato il laser puntato contro il pilota ha puntato
i fari contro il ragazzo e i suoi amici e ha chiamato una pattuglia

(archivio)

TRENTO - Un laser giocattolo puntato contro il pilota di un elicottero dei carabinieri è costato una denuncia a un ragazzo trentino di 14 anni. L'adolescente lo stava usando in una serata di fine ottobre, nella piazza del paese, dove c'erano alcuni suoi amici. Sulle loro teste è passato un elicottero dei carabinieri e il pilota si è trovato col laser puntato contro: quello che per il quattordicenne era un gioco non è sembrato altrettanto al militare che sorvolava l'area. Così ha puntato i fari sui ragazzi e una pattuglia è arrivata a identificare l'autore del gesto. 

La denuncia è stata formalizzata come attentato alla sicurezza dei trasporti. I difensori dell'adolescente mirano però a cambiare l'accusa.

Giovedì 08 Dicembre 2011 - 12:27    Ultimo aggiornamento: Venerdì 09 Dicembre - 17:48

Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. carabiniere laser paura elicottero

permalink | inviato da Severino Vettorato il 28/12/2011 alle 18:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sessualità
26 dicembre 2011
mentre da noi i violentatori di donne restano impuniti

Violenta un chihuahua in California:
condannato a 10 anni di carcere

Sarà iscritto nell'elenco dei criminali a scopo sessuale, dovrà
portare un braccialetto elettronico e tenersi lontano da bambini

Un chihuahua (da www.italypet.it)

SACRAMENTO - Dieci anni di carcere per aver violentato il cane di otto mesi, un chihuahua, della famiglia che lo ospita. È la condanna inflitta a Robert Edwards De Shields da un tribunale di Sacramento, in California. Il cane ha presentato agli esami veterinari tracce di emorragie interne in seguito alle violenze subite. De Shields sarà iscritto nell'elenco nei criminali a scopo sessuale e dopo la sua liberazione dovrà indossare un braccialetto elettronico e tenersi a distanza da scuole e da luoghi di riunione di bambini.

sfoglia